Le cedole

Prospetto cedole novembre 2014

Il prospetto che vedete è direttamente collegato al portafoglio di partenza pubblicato il 12 novembre.

Nella prima colonna sono calcolate le cedole nette semestrali di ogni titolo, e raggruppate per data di pagamento nella seconda colonna.

Ogni btp paga gli interessi due volte l’anno, ad esempio il btp 1,5% 1/8/2019; il btp 5,75% 1/2/2033 e il btp 5% 1/8/2034 pagano gli interessi al primo di febbraio e di agosto. Il btp 1,5% 15/12/2016 e il btp 2,15%15/12/2021 pagano ogni 15 giugno e 15 dicembre.

Il calcolo della cedola è molto semplice: (nominale x tasso interesse)/100 = importo lordo. Tolgo il 12,50% a questo importo (oppure divido per 8 e poi moltiplico per 7) e ricavo la cedola netta. Divido il risultato per due e così ottengo quanto viene pagato ogni semestre.

Quindi, con il portafoglio postato il 12 novembre, i dati nella seconda colonna mi dicono quanto riceverò durante l’anno.

Un’avvertenza che riguarda il btp 2,5% 1/12/2024: questo titolo è stato emesso il primo di settembre 2014 e la prima cedola pagabile al primo di dicembre 2014 è relativa ai tre mesi intercorrenti tra il primo di settembre e il primo di dicembre, ossia 91 giorni come indicato sul sito del ministero del tesoro http://www.dt.tesoro.it/export/sites/sitodt/modules/documenti_it/debito_pubblico/risultati_aste/risultati_aste_btp_10_anni/BTP_10_Anni_Risultati_Asta_del_30-31.10.2014.pdf

quindi, per questo titolo, la prima cedola, pagabile al primo dicembre 2014, sarà poco meno della metà di quanto indicato nella prima colonna, per la precisione è pari a 0,621585% lordo.

I commenti sono chiusi.